Cristina Mihăiloiu

Il fiore della Speranza

Come mai mi sento triste?
Come mai questo stato persiste?
Ieri ero felice e serena,
Oggi posso sorridere appena!
Oh, tristezza, vattene, vattene via,
Io aspetto che torni l’allegria!
Ero una spienserata cerva,
Mi hai attaccato, crudele belva,
Saltandomi addosso dall’oscura selva!
Quella fitta, senza sentieri o raggi di luce
Mi hai rubato la serenità e la mia pace
come un rapitore rapace…
Come mai mi sento triste?
E perché questo stato persiste?
Oh, tristezza, sei una tempesta
Di mille pensieri nella mia testa,
Quelli neri che non mi danno tregua
E che stanno cadendo su una terra ambigua,
Senza strade alternative, tragitti o sentieri.
Le tue nuvole han coperto il sole di ieri,
Nascondendo il cielo azzurro e sereno!
Oh, tristezza, mi hai rubato l’arcobaleno
Che splendeva sulla mia volta celeste
Invadendo la mia anima come la peste!
Oh, tristezza, sei un terribile uragano
Che ingoia pian piano l’intero oceano,
Le sue onde si alzano fino al cielo,
Fra nuvole ed onde, un splendido angelo
Sorridente scende, adagio, su un raggio,
Accarezzandomi, mi sussurra: „-Il coraggio
Tienilo ben stretto per mano,
La tristezza andrà via piano, piano”!
Oh, inizio già sentire la fragranza
Del fiore della Speranza! Cristina Mihăiloiu

Redactor șef Camelia Boț

Lasă un răspuns

Completează mai jos detaliile tale sau dă clic pe un icon pentru a te autentifica:

Logo WordPress.com

Comentezi folosind contul tău WordPress.com. Dezautentificare /  Schimbă )

Fotografie Google

Comentezi folosind contul tău Google. Dezautentificare /  Schimbă )

Poză Twitter

Comentezi folosind contul tău Twitter. Dezautentificare /  Schimbă )

Fotografie Facebook

Comentezi folosind contul tău Facebook. Dezautentificare /  Schimbă )

Conectare la %s

%d blogeri au apreciat: